Tendenza previsionale stagionale autunno-inverno 2018-2019…

Published on: 14 September 2018
Share the joy
  • 19
  •  

All’ approssimarsi dell’autunno astronomico, ma già dentro in quello meteorologico, vorrei darVi, come di consueto, delle indicazioni climatologiche sul prossimo semestre freddo. Come ormai da tempo mi rivolgo a tutti Voi con delle specifiche carte previsionali delle possibili configurazioni predominanti sul vecchio continente. Vi ho riportato i nuclei dei sistemi barici predominanti che avranno mobilità a seconda dello spostamento della jetstream ad alta quota.

Immaginate un serpente che si dimena nell’atmosfera provocando la mobilità delle bolle anticicloniche e/o depressionarie di centinaia di km causando uno slittamento delle colonne d’aria dal suolo fino in alta quota. Bene mi direte, ma non è la normalità? Beh certamente, ma quest’anno dovrebbe risultare più pronunciato del normale con effetti al suolo di una certa rilevanza. Condiamo il tutto con un autunno sicuramente più freddo del normale con anticipi invernali già da novembre e a più riprese fin sul nostro paese nonchè in Europa centro orientale e sud orientale, a causa di un vortice polare destabilizzato a causa di frequenti riscaldamenti stratosferici con ripercussioni nella troposfera. 

Durante l’inverno avremo una continuazione dell’onda destabilizzante stratosferica con un incentivo orientale maggiormente presente grazie ad una QBO negativa (ricordo che quando questo indice risulta negativo sono maggiori le ingerenze orientali sul vecchio continente quindi con circolazioni depressionarie retrogade ). L’inverno dunque risulterà nella norma o lievemente sotto media su gran parte del territorio. Ricordo, per inciso, che un inverno normale lo abbiamo avuto per periodi più o meno brevi nell’ultimo trentennio e comunque fin’ora sempre inferiore alla media climatica. Immaginate insomma un febbraio 2018 ripetuto da dicembre a marzo, quando la neve in Pianura Padana era la normalità averla anche i primi di dicembre o a marzo e le nostre montagne ben innevate già all’apertura degli impianti sciistici nel giorno dell’Immacolata.

 Un cordiale saluto

Luca Romaldini

Di seguito le carte previsionali autunno e inverno:

Autunno 2018

TENDENZA PREVISIONALE STAGIONALE AUTUNNO 2018

 

INVERNO 2019

 

TENDENZA PREVISIONALE STAGIONALE INVERNO 2018-2019

 

Su elaborazione dati WPS  a cura di Luca Romaldini

 

Welcome , today is Tuesday, 25 September 2018