Previsioni Meteo Italia fino a venerdi 16 febbraio 2024

Share the joy

Come anticipato, oggi venerdì, il primo ramo della perturbazione sta passando sopra i cieli del nord, regioni centrali e Sardegna con precipitazioni che risultano più estese al settentrione e sulla Toscana. Copertura nuvolosa estesa sulle restanti zone centrali e Sardegna con precipitazioni più sparse.

Nel fine settimana passerà la parte più intensa della perturbazione, con formazione di un minimo depressionario, che, dal mar ligure, si sposterà prima verso l’Adriatico settentrionale, poi verso le regioni centrali, con precipitazioni diffuse al centro-nord, Sardegna, regioni tirreniche e Sicilia, con possibili temporali sparsi lungo le regioni tirreniche, Sardegna e Sicilia. Neve a quote medie su Alpi e Appennini. Venti che rinforzeranno dai quadranti meridionali con raffiche oltre gli 80 km/h e mari molto mossi con possibili locali mareggiate. Tra sabato e Domenica ruoteranno di maestrale dappertutto con calo termico di qualche grado.

La nuova settimana vedrà dell’instabilita’ al centro-sud e regioni nord orientali con possibili precipitazioni sparse nella giornata di lunedì, ma in miglioramento.

Infatti tra martedì e giovedì avremo sole un po’ dappertutto con venti deboli e mari poco mossi. Temperature in calo le minime, stazionarie o in lieve ripresa le massime.

Nella giornata di giovedì i venti ruoteranno dai quadranti meridionali, per l’arrivo di un’altra perturbazione che colpirà dapprima le regioni settentrionali e la Sardegna, poi le regioni centrali e la Campania. Meglio altrove con precipitazioni sparse sulla Sicilia e la Calabria tirrenica. Mari generalmente mossi i bacini occidentali. Temperature in rialzo.

Un cordiale saluto

Luca Romaldini