Previsioni Meteo Italia fino a Domenica 26 Gennaio 2019

Share the joy
  •  
  •  
  •  

La situazione barica europea vede un vortice depressionario ubicato sull’Iberia e un anticiclone molto tenace sul centro Europa, mentre le scorribande atlantiche proseguono verso alte latitudini.

Partendo dalle precedenti osservazioni è facile intuire che il nostro paese sarà bersaglio di risalita di aria più mite in seguito al richiamo del vortice depressionario giacente tra Spagna e Marocco, ma le precipitazioni saranno relegate sulle isole maggiori, in particolare in Sardegna, e localmente e sparse sul resto del meridione, regioni tirreniche e lungo la dorsale appenninica, nevose a quote medie. Al settentrione, con la maggiore protezione anticiclonica, vedrà più sole.

Nel corso della settimana l’anticiclone tenderà a invadere il nostro paese per spostamento del suo perno, in attesa di essere scalfito a occidente per l’arrivo di una perturbazione che coinvolgerà nel fine settimana tutto il centro-nord, la Campania e la Sardegna con precipitazioni democratiche e neve a quote medie lungo l’Appennino e le Alpi, mentre il meridione vedrà condizioni di maggiore stabilità, anche se non mancheranno episodi precipitativi sparsi.

I venti risulteranno provenire dai quadranti orientali prima, poi sud-orientali, con mari generalmente mossi. Da sabato tenderanno a provenire dai quadranti settentrionali al settentrione e sulla Sardegna, poi su tutte le regioni entro Domenica.

Temperature che risulteranno più miti al centro-sud, in particolare di giorno e con la maggiore insolazione, anche se di notte farà molto fresco, mentre al settentrione i valori notturni saranno intorno lo zero o negativi, mentre di giorno il sole farà salire le temperature fin oltre i 10°C. Generale calo termico da sabato su tutte le regioni. 

Febbraio risulterà molto vivace e il ritorno in gran stile dell’inverno con occasioni di neve al piano su molte regioni del paese.

Un cordiale saluto

Luca Romaldini