Previsioni Meteo Italia fino a Domenica 10 gennaio 2021…

Share the joy
  •  
  •  
  •  

Il nostro paese rimane sotto una latente depressionaria con perturbazioni che dalle regioni artico-polari giungono nel Mediterraneo. Lunedì mi attendo una flebile tregua su tutto Il paese, ma non mancheranno piovaschi sparsi, anche temporaleschi, più probabili nel pomeriggio-sera. Martedì giungerà una nuova perturbazione nordica con aria fredda che apporterà precipitazioni intense, in particolare sulle regioni tirreniche centro-settentrionali e Campania, e neve sopra i 300 m al settentrione, sopra i 7/800 m al centro e sopra i 1000 m al sud. L’ instabilità sarà presente anche nella giornata di mercoledi, ma con squarci di sole alternati a piovaschi di stampo temporalesco. Giovedì e venerdi mi attendo giornate con nuvole e sole, con possibili precipitazioi sparse nevose a quote collinari al centro, fino al piano al nord. Ì venti spireranno dei quadranti meridionali su gran parte del paese, poi orientali al centro-nord e Sardegna entro giovedi quando le temperature minime risulteranno in calo sulle regioni centrali, stazionarie o in lieve flessione altrove. Per il fine settimana una nuova perturbazione polare giungerà sulle nostre regioni centro-meridionali e isole con abbondanti precipitazioni sulla fascia tirrenica e sulle isole, nevose a quote collinari. Nel frattempo aria molto fredda continentale comincerà a sopraggiungere al centro-nord e, con la risalita della perturbazione sulle regioni settentrionali, apporterà neve al piano, non solo al Nord, ma anche su Toscana, Marche, Umbria, Abruzzo e a quote basse su Lazio e Campania dove il libeccio continuerà a imperversare in maniera forte.

I mari saranno molto mossi o agitati sopravvento. Le temperature in  ulteriore calo su tutto il paese.

Allerta meteo: precipitazioni abbondanti sulla fascia tirrenica e neve a quote basse.

Un cordiale saluto

Luca Romaldini