Previsioni Meteo fino a Domenica 2 agosto 2020…

Share the joy
  •  
  •  
  •  

La settimana inizierà con l’aumento della pressione atmosferica sul nostro paese dettata da una risalita anticiclonica del cosiddetto “africano”. Di conseguenza le condizioni meteo volgeranno verso tempo stabile e un clima decisamente estivo con caldo e afa in aumento su tutto il paese; saranno possibili brevi e locali piovaschi solo lungo l’arco alpino e della lieve nuvolosità pomeridiana lungo l’Appennino centrale con rari casi di precipitazioni. 

I venti risulteranno di brezza e i mari poco mossi con temperature in aumento con picchi di 34°/35° in città interne come Firenze e Bologna, in Sardegna, Puglia e Sicilia, ma i 30°C verranno superati nella gran parte delle aree metropolitane.

Tra mercoledi e giovedi una perturbazione, scorrendo sul centro Europa, interesserà con la sua coda le regioni settentrionali, provocando la formazione di rovesci e/o temporali anche intensi, ma l’aria fresca in quota riuscirà a penetrare anche sulle regioni centrali con la formazione di temporali pomeridiani, in particolare sulle zone interne e montuose.  I venti tenderanno a provenire dai quadranti meridionali prima e nord occidentali poi con moto ondoso in generale aumento. Temperature stazionarie o in ulteriore generale aumento, sopra media del periodo, con picchi di 35/37 gradi sulle città della bassa padana, zone interne peninsulari, Puglia, Sicilia e Sardegna, con locali diminuzioni laddove saranno presenti le precipitazioni. Aumento dell’umidità e quindi dell’afa.

Tra venerdi e sabato il tempo risulterà essere buono in mattinata, poi nel pomeriggio saranno possibili brevi piovaschi su Alpi e localmente sull’Appennino centrale; tanto sole altrove. Venti di brezza e mari poco mossi. Temperature ancora in lieve aumento con picchi di 37/38 gradi, in particolare nelle zone interne.

Nella notte tra sabato e domenica e poi domenica, forti temporali colpiranno il settentrione con eventi intensi su Emilia, Romagna, Prealpi Lombarde, Triveneto per l’arrivo di una perturbazione atlantica. I venti di matrice occidentale in quota, ma con regime di brezza tenderanno a provenire dai quadranti meridionali al Nord da sabato; i mari poco mossi. Temperature stazionarie, su valori sopra media del periodo, con aumento dell’afa; diminuzione da Domenica al Nord.

Allerta Meteo: possibili forti temporali tra mercoledi e giovedi e tra sabato e domenica lungo le Alpi, pianura Padana e localmente su Appennino centrale.

Un cordiale saluto

Luca Romaldini