Il Portale Climatologico Italiano

I comandanti preparano le truppe per sferrare l’attacco all’Europa e al Mediterraneo, mentre il Generale prepara l’invasione…

December 29th, 2016

I comandanti preparano le truppe per sferrare l’attacco all’Europa e al Mediterraneo, mentre il Generale prepara l’invasione…

Share the joy
  •  
  •  

 I comandanti preparano le truppe per sferrare l’attacco all’Europa e al Mediterraneo, mentre il Generale prepara l’invasione…

AlpiL’ alta Pressione, che ormai da giorni sta governando lo scenario meteo climatico del nostro paese (e non solo), nelle ultime ore si sta defilando verso l’Oceano Atlantico e nel contempo si arrampica su latitudini settentrionali favorendo lo scivolamento di masse d’aria molto fredde verso l’Europa centrale e sud-orientale, coinvolgendo marginalmente il nostro paese con il passaggio di nuvole e qualche precipitazione sparsa lungo le regioni adriatiche, sud peninsulare e Sicilia; precipitazioni che risulteranno nevose a quote collinari, localmente fino al piano.

Capodanno: nel prossimo fine settimana e in coincidenza con l’inizio del nuovo anno la situazione meteo rimarrà invariata, ma le temperature subiranno una ulteriore flessione. Insomma farà freddo!!!

Con l’inizio della prossima settimana l’inverno comincerà a far sul serio e i comandanti dell’artico cominceranno ad inviare le loro truppe gelide verso il cuore del nostro continente e, per una latente e perdurante depressione, anche sul nostro paese, con precipitazioni finalmente degne di nota, nevose in montagna; quota neve in calo durante la settimana.

Anticiclone delle Azzorre che tenderà a svilupparsi verso la Groenlandia e l’Islanda, cosi’ da bloccare il flusso atlantico, e una depressione latente sul Mediterraneo centrale saranno i precursori di affondi artici e continentali piuttosto vivaci.

Proprio con la fine della prima decade di gennaio che il Generale Inverno farà da comandante in capo, ovvero spireranno venti continentali su gran parte dell’Europa centro-orientale, sospinti dall’Orso Siberiano (Anticiclone Russo-Siberiano) e richiamati anche dalla depressione mediterranea che fungerà da calamita.

In poche parole potrebbe arrivare davvero il gran freddo, un freddo gelido che non si vedeva da anni. Vi rimando al prossimo aggiornamento!!!

Un cordiale saluto

Luca Romaldini

Su elaborazione dati WPS  a cura di Luca Romaldini

Tendenza stagionale per l’autunno e l’inverno 2016/2017 in Italia e Europa