Il Portale Climatologico Italiano

Prosegue l’anomalia estiva…stagione vecchio stile!!! Avevamo dimenticato com’era prima…

July 11th, 2014

Prosegue l’anomalia estiva…stagione vecchio stile!!! Avevamo dimenticato com’era prima…

Share the joy
  •  
  •  

Prosegue l’anomalia estiva…stagione vecchio stile!!! Avevamo dimenticato com’era prima…

atlanticoAbbiamo già visionato come questa estate continua a sorprenderci di giorno in giorno con una dinamicità vecchio stile antecedente gli anni 90. Il calo di oltre 10°C ha portato il campo termico sotto media su tutto il paese. I fenomeni temporaleschi risultano essere piuttosto violenti segno del cambio climatico in atto dal 2005 in poi verso il raffreddamento planetario.

Spesso si rivede la neve in montagna a quote decisamente inusuali rispetto agli anni scorsi quando anzi lo scioglimento dei ghiacciai risultava caratterizzare tutte le notizie climatiche dei media. L’antartide segna nuovi record di estensione dei ghiacci e quello artico sta decisamente soffrendo meno la stagione calda. Dunque segnali per i quali non posso far meno di sottolineare.

Al momento la depressione che ci ha interessato in questa settimana sta evolvendo verso oriente, ma una nuova goccia fredda di origine atlantica sta scivolando dalla Francia verso le nostre regioni causando un nuovo peggioramento delle condizioni meteo-climatiche, in particolare al centro-nord, con rovesci e temporali piuttosto diffusi e localmente di forte intensità.

L’instabilità si estenderà dal settentrione al centro entro domenica, da sottolineare il coinvolgimento anche della Sardegna, nonostante la possibilità di locali acquazzoni anche nelle giornate di venerdi e sabato, in particolare nelle zone interne.

L’inizio della settimana risulterà vivacemente instabile su gran parte del territorio eccezion fatta per parte della Sicilia e dell’estremo meridione dove potremo visionare solo dei locali piovaschi .

Da martedi, nonostante risulterà ancora persistere dell’instabilità pomeridiana, l’anticiclone delle Azzorre spingerà da occidente riaffacciandosi di nuovo sul nostro paese.

Probabile l’arrivo di marcato caldo estivo entro la fine della prossima settimana.

Un cordiale saluto

Luca Romaldini